cuccioli
GEAPRESS – Una segnalazione dettagliata pervenuta alla delegazione Enpa di Aquilonia (AV). Quattro cuccioli in pericolo di vita all’interno di un cantiere di una casa in costruzione.

I volontari Enpa guidati dal delegato Andrea Tartaglia si recavano così sul posto constatando subito la gravità della situazione. Il cantiere era infatti vicino ad una strada a scorrimento veloce e i cuccioli erano solo tre; si presume che il quarto possa essere deceduto. Tentativi di salvataggio durati parecchie ore ed infine il prelievo dei tre cuccioli avvenuto anche grazie all’aiuto dei passanti. I tre piccoli animali sono ora custoditi dalla stessa  delegazione Enpa che li ha salvati.

La situazione, però, poteva evolversi in maniera tragica anche per l’instabilità della costruzione. In quel momento, sottoline ail comunicato dell’ENPA, i volontari  hanno pensato solo ed esclusivamente a salvare i cuccioli anche se questo voleva dire  rischiare che la costruzione crollasse su di loro. Non sono mancati ringraziamenti da parte del vicinato alla delegazione Enpa per la tempestività,  la bravura e la competenza con la quale sono  intervenuti, che ha permesso ancora una volta un lieto fine.

L’ENPA ricorda come l’art. 727 del Codice Penale punisce con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività. Si tratta di un reato contravvenzionale, oblabile ai sensi dell’art. 162 bis c.p..

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati