porcellino d'india
GEAPRESS – Protesta antivivisezionista organizzata dal Coordinamento Fermare Green Hill a Alzate di Momo (NO).  Ritrovo alle ore 15.00 in Piazza Monumento e poi breve corteo fino ad un allevamento che secondo la nota del Coordinamento fornirebbe conigli e porcellini d’india destinati ai laboratori di sperimentazione.

Conigli che sarebbero tra l’altro destinati ad esperimenti sull’apparato polmonare. Numerosi i luoghi di destinazioni distribuiti in più province lombarde e nella capitale.  Il Coordinamento ricorda come nello scorso mese di settembre un’azione rivendicata con la scritta ALF (Animal Liberation Front) ha liberato i porcellini.

Per il Coordinamento Fermare Green Hill, si tratterebbe dell’ultimo allevamento italiano di animali da sperimentazione a conduzione familiare. Ovviamente, quanto auspicato dagli animalisti, è la chiusura dell’azienda.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati