Le Guardie Zoofile ENPA, durante un normale sopralluogo a Isola S. Antonio nel tortonese, per accertare le modalità di detenzione di alcuni cani, sono state minacciate da uno dei proprietari degli animali, che oltre al rifiuto di fornire le proprie generalità, ha strattonato una delle Guardie Zoofile sottraendole la macchina fotografica digitale e lanciandola in un terreno attiguo alla abitazione ne ha provocato un danneggiamento.

Un altro componente della famiglia giunto a casa ha deliberatamente tentato di investire con la propria auto un’altra delle Guardie, che trovandosi sulla strada di accesso alla abitazione, è riuscita fortunatamente ad evitare l’urto. L’uomo, sceso dall’auto, ha mantenuto un atteggiamento minaccioso proferendo vari epiteti e pretendendo la consegna dell’apparecchio fotografico. Le stesse Guardie, si sono allontanate richiedendo al 112 l’intervento dei Carabinieri che giunti sul luogo, hanno permesso che il controllo potesse riprendere in condizioni di sicurezza.

Purtroppo tali comportamenti violenti si stanno verificando più frequentemente negli ultimi tempi, e dimostrano il decadimento del rispetto nelle istituzioni per far prevalere l’illegalità.

Le persone coinvolte in questa vicenda sono già state segnalate alla Autorità Giudiziaria per i reati penali commessi a danno delle Guardie Zoofile.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati