caretta caretta
GEAPRESS – La segnalazione era pervenuta via facebook. Il corpo di una grossa tartaruga della specie Caretta caretta, arenato nella spiaggia di San Leone, ad Agrigento.

A verificare lo spiaggiamento e provvedere alle misurazioni di rito sono stati i volontari dell’associazione Mareamico, molto attiva nel comprensorio.

L’animale, rinvenuto ormai in stato di decomposizione non presentava tracce di ferite esterne ne tanto meno targhetta di riconoscimento che viene in genere collocata nel caso di precedenti recuperi di animali in difficoltà. Tra questi quelli feriti per evere ingerito sacchi di plastica scambiati per meduse.

Nel caso della tartaruga di San Leone, però, si può solo supporre che questa sia stata una delle cause della morte.

Ai rilievi eseguiti sul corpo della Caretta caretta hanno preso parte anche alcuni volontari tedeschi presenti sul posto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati