Stamani presso il XII municipio di Roma è stata data risposta al quesito avanzato dalla Consigliera Matilde Ferraro sul costruendo nuovo acquario dell’Eur. La gestione dell’acquario alla multinazionale inglese Merlin, svelata da GeaPress (vedi articolo GeaPress), non combaciava, infatti, con gli iniziali propositi del Comune di Roma di voler costruire una struttura dedicata ad animali marini bisognevoli di cure ed alcuni virtuali (robot). Secondo il XII Municipio, però, nel marzo di quest’anno la Mare Nostrum, società concessionaria dei lavori, ha chiesto ed ottenuto dal Comune di Roma il permesso di potere importare pesci, vivi.