neonata sarda
GEAPRESS – Alle prime luci dell’alba il Nucleo Operativo Difesa Mare della Guardia Costiera di Catania, nel corso dell’attività di verifica delle norme in materia di pesca e la tutela del consumatore, ha effettuato controlli nei punti vendita all’interno del mercato ittico di Acitrezza e ispezionato furgoni isotermici dediti al trasporto del pescato.

Al termine dei controlli è stata deferita una persona alla competente Autorità giudiziaria per detenzione di pescato al di sotto della taglia minima consentita.

Stante quanto comunicato dalla Guardia Costiera si tratta di trenta chilogrammi di novellame di sarda che, a seguito dei controlli del  personale sanitario dell’ASP di Acireale, è stato donato alle associazioni caritatevoli e di beneficienza.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati