tonno giovane
GEAPRESS – Continua la pesca illegale di Tonno rosso, peraltro sotto misura. Dopo il sequestro operato, ieri, a Palermo alla presenza di personale ispettivo della Comunità Europea (vedi articolo GeaPress) è ora la volta della Costiera Amalfitana.

Nel tratto compreso tra la spiaggia della frazione di Castiglione, nel Comune di Ravello, e quello di Maiori, entrambi in provincia di Salerno, la Guardia di Finanza ha provveduto a denunciare dodici persone e a sequestrare due tonnellate di Tonno rosso.

Si trattava di animali giovani lunghi appena 30 centimetri. Una pesca eseguita in maniera illegale ma sempre più frequente in molte coste italiane.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati