GEAPRESS – 178 chilogrammi di avorio sono stati sequestrati a seguito del loro ritrovamento all’interno della stiva di una nave battente bandiera camerunese. L’avorio in questione proviene da un totale di nove elefanti appartenenti ad una sottospecie ancora controversa di pachiderma africano. Si tratta del cosiddetto elefante delle foreste che, secondo alcuni studiosi, rappresenterebbe addirittura una terza specie, oltre a quella indiana e africana delle savane.

Il sequestro è avvenuto nel porto di Libreville, capitale del paese. Gli elefanti sarebbero stati uccisi in una regione settentrionale del paese e, secondo indiscrezioni, sarebbero stati imbarcati diretti verso il Benin.

Secondo una nota rilasciata dal WWF internazionale, nel Gabon, vera e proprio roccaforte del più piccolo elefante delle foreste, solo nell’ultima settimana, sarebbero stati arrestati 17 bracconieri.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati