GEAPRESS – E’ prevista per dicembre, alla sessione plenaria del Parlamento europeo, la votazione della relazione sul trasporto degli animali contenente una precisa indicazione delle otto ore di limite per gli animali destinati ai macelli in tutta Europa.

Ne dà comunicazione l’On.le Andrea Zanoni, eurodeputato IdV e vice presidente dell’Intergruppo Benessere degli Animali al Parlamento europeo. “Invito le associazioni e la società civile – ha dichiarato l’On.le Zanoni – a far sentire la propria voce nei confronti di tutti gli eurodeputati che voteranno questo testo, affinché sia compiuto un altro passo in avanti verso un trasporto animale civile e che eviti gravi e inutili sofferenze che a volte dura addirittura 3-4 giorni”.

Già fissato il giorno della votazione presso il Parlamento Europeo. Avverrà tra l’11 ed il 12 dicembre. La relazione, d’iniziativa dell’eurodeputato Janusz Wojciechowski (polacco, conservatore) propone al punto 13 di riconosce la dichiarazione scritta 49/2001 del Parlamento europeo che sostiene la limitazione della durata del trasporto degli animali destinati alla macellazione. Limitazione che non deve superare le 8 ore. Poi il punto 14, che insiste nuovamente sulla limitazione della durata del trasporto a 8 ore.

Secondo l’On.le Zanoni, il testo potrebbe essere più forte e perentorio nello stabilire il limite delle 8 ore. “Tuttavia – ha dichiarato l’On.le Zanoni – ci troviamo di fronte a negoziati molto difficili con chi, soprattutto in commissione agricoltura, è più sensibile agli interessi degli allevatori che a quelli degli animali. Per questo la relazione al voto a dicembre costituisce un chiaro passo avanti verso una più concreta protezione dei milioni di animali trasportati anche per migliaia di chilometri e per giorni interi in tutta Europa”.

L’invito è ora rivolto ad Associazioni e cittadini. Monitorare, cioè, le posizioni degli eurodeputati anche italiani in merito al voto di dicembre perché la lobby dei commercianti di animali destinati ai macelli è molto forte e quindi potrebbe esserci il boicottaggio delle 8 ore.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati