GEAPRESS – Oggi è Venerdì Santo. La tradizione religiosa, riferiscono da essereAnimali, invita al digiuno e all’astensione dalla carne. Poi, però, arrivano gli agnelli, come quelli mostrati dagli animalisti oggi in piazza del Nettuno a Bologna (vedi fotogallery essereAnimali).

Sono i corpi senza vita degli agnelli rinvenuti all’esterno di alcuni allevamenti. “Il vero volto della carne” avevano riferito da essereAnimali annunciando la loro iniziativa. Cuccioli, strappati dalle madri, ed inviati al macello. Cuccioli morti ancor prima di finire tra le mani del loro uccisore.

Rinunciare alla carne e agli altri prodotti di origine animale – hanno spiegato nel corso della manifestazione gli attivisti – è possibile ogni giorno della propria vita e costituisce una scelta etica basata sull’empatia e sul rispetto. Scegliere una dieta vegan comincia dalla consapevolezza che dietro alla carne vi era un essere vivente, un individuo capace proprio come noi di percepire la sofferenza e di provare emozioni come la paura e l’angoscia“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTOGALLERY: