mucca
GEAPRESS – I fatti sono occorsi la scorsa notte in una azienda agricola di Anzola Emilia, in provincia di Bologna.

Ignoti, introdotti nella stalla, hanno rubato una mucca gravida, trasferendola nella campagna adiacente. Qui è avvenuta la macellazione clandestina.

Sul posto i Carabinieri hanno infatti rinvenuto, la testa e le interiora della mucca oltre che il feto del vitellino. Nel corso del furto un grosso toro da monta, riferiscono sempre i Carabinieri, aveva probabilmente ostacolato l’intervento dei ladri. Per il povero animale è stato riservato un violento colpo alla testa.

L’azienda agricola che si occupa di produzione e commercio di latte ha un allevamento che conta circa 50 animali tra vitelli, mucche da latte e tori. Indagini in corso a cura dei Carabinieri della Compagnia Bologna Borgo Panigale e della Stazione Anzola Emilia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati